00 2 min 1 anno

Straordinario è l’impegno profuso dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Marcianise (CE) che hanno come direttiva prioritaria lo svolgimento di servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto all’illecito trasporto e smaltimento di rifiuti nei territori della cd.  “Terra dei Fuochi”.

In questi ultimi giorni i predetti militari hanno sequestrato, in Marcianise, un autocarro Fiat Iveco 80, e denunciato il suo proprietario, in stato di libertà, titolare di impresa edile, in quanto sorpreso ad effettuare un trasporto di rifiuti speciali non pericolosi costituiti da materiale di demolizione e costruzione senza che il predetto autocarro fosse iscritto all’Albo dei gestori ambientali ed in assenza di qualsivoglia documentazione inerente la tipologia, la provenienza e la destinazione del trasporto, integrando in tal modo il reato di gestione illecita di rifiuti speciali.

Sono stati, altresì, sanzionati nr. 3 trasportatori per movimentazione di rifiuti speciali non pericolosi od in assenza di Formulario di Identificazione dei rifiuti o con Formulario incompleto od inesatto, per un totale di oltre 4200 euro di sanzioni elevate.

Redazione