00 2 min 2 settimane
Un blitz fulmineo: i malviventi non hanno perso tempo ad asportare tabacchi, valori bollati e gratta e vinci

MADDALONI- Il solito furto con scasso. La «banda delle serrande» torna allo sfondamento, con gravi danni, dei serramenti. Aggredito il sistema di automazione della serranda avvolgibile del Tabacchi Santangelo di via Roma. Così, in pochi minuti e senza rumore eccessivo, prima delle 4.00 di questa notte, sono penetrati nel negozio. Hanno portato via la cassaforte. Un lavoro da professionisti: con un flex hanno segato la serranda. Poi hanno sfondato la vetrina blindata e infine portata via la cassaforte. Tutto, orologio alla mano, è durato non più di quattro minuti. Ma tra la sorpresa generale non sono stati asportati tabacchi, gratta e vinci o valori bollati. Ma quello che ha destato più impressione è che, più che un furto è stato un vero e proprio blitz: un colpo a tempo prima dell’innesco dell’allarme che ha mobilitato le forze dell’ordine. L’evento nuovo è che, nelle medesima fascia oraria, tutte le telecamere non hanno registrato immagini. Sul caso, indagano i Carabinieri.

Redazione