00 4 min 3 mesi

“Arienzo Christmas Village” sposa il progetto “Dialoghi di libertà”, primo festival del Sud Italia dedicato al teatro in carcere. Al via una serie di appuntamenti sul territorio comunale, dal 12 al 18 dicembre, organizzati dall’Associazione Polluce, in collaborazione con il Ministero della Cultura, il Provveditorato dell’Amministrazione Penitenziaria della Regione Campania e la Casa di Reclusione “G. De Angelis”, con il patrocinio del Comune di Arienzo. La presentazione del calendario dedicato agli eventi si svolgerà lunedì 11 dicembre, alle ore 12, presso la Sala Consiliare del Municipio, alla presenza, tra gli altri, del sindaco Giuseppe Guida e della consigliera delegata alle Politiche Sociali Annamaria Calcagno. Il programma sarà incentrato sull’alternanza tra convegni e rappresentazioni teatrali, che si terranno nell’Aula Consiliare, sita in Piazza Sant’Agostino, e all’interno della storica Chiesa della SS. Annunziata, sita in via Annunziata, con il coinvolgimento di realtà regionali e nazionali, nonché di detenuti, ex detenuti e professionisti dello spettacolo. Nello specifico, gli incontri, aperti al pubblico, fissati nelle giornate di martedì 12, giovedì 14 e sabato 16 dicembre, saranno incentrati sulla configurazione del teatro negli istituti penitenziari, con la finalità di individuare azioni e strategie condivise per la costruzione di un polo di sviluppo di progetti teatrali creativi. Si procederà, inoltre, alla firma del Protocollo per il primo ‘Coordinamento di Teatro Carcere della Regione Campania’. Ospite d’onore sarà il regista, formatore e Leone d’Oro alla carriera Armando Punzo. Gli spettacoli si succederanno per sette giorni consecutivi: le Compagnie, provenienti da varie parti d’Italia, andranno in scena dal vivo e saranno attive sia nelle arti sceniche che nella prestazione attoriale. Il tema dell’inclusione, fil rouge dell’intera programmazione, sarà al centro delle iniziative, nell’ottica della crescita di un progetto che ha già avuto riscontri sul piano pedagogico e sociale. La kermesse natalizia sarà l’occasione per sensibilizzare i cittadini su questi aspetti, promuovendo le attività del Festival e aprendole alla partecipazione gratuita. Il Villaggio di Natale sarà, inoltre, aperto, mercoledì 13 dicembre, per la manifestazione in onore di Santa Lucia, che avrà luogo in località Santa Lucia, a partire dalle ore 19. “Si apre un’altra settimana intensa e ricca di date significative, che ci faranno vivere appieno lo spirito del Natale – ha dichiarato il Primo Cittadino. Mi preme sottolineare, congiuntamente alla nostra capogruppo Calcagno e a tutta l’Amministrazione, l’importanza della collaborazione, oramai consolidata, con l’Associazione Polluce. Il Festival, inserito all’interno della nostra programmazione, ci consente di aprire la mente e di allargare gli orizzonti, facendo leva su aspetti sociali e solidali che rischiano, spesso, di passare in secondo piano. Le festività rappresentano anche un momento di riflessione e condivisione, per cui è bene lasciare spazio non solo al divertimento, ma anche a progetti di spessore a cui nessuno dovrebbe mai essere indifferente”.

Redazione