0 00 2 min 4 settimane 448
Confronto dai simulatori ai truccatori, dai giudici ai master, dagli istruttori di diritto internazionale umanitario, agli operatori di servizio psicosociale, agli esperti in logistica

Il 4 settembre si è svolta a Pagani la XIX Gara Regionale di primo soccorso organizzata dalla Croce Rossa Italiana Comitato Regionale della Campania.
La città si è trasformata in una campo di gara. Protagonisti della giornata sono stati i volontari provenienti dai Comitati Campani che hanno gareggiato in diversi scenari di emergenza allestiti nei luoghi più caratteristici della città, trasformati per l’occasione in posti di intervento.Le squadre hanno avuto a disposizione nove minuti come tempo massimo per la prova su ogni scenario.

La ripresa delle gare dopo la pandemia

La competizione, che ha avuto un fermo a causa della pandemia, riparte e vede molti volontari sfidarsi nella gestione e nell’intervento in situazioni di emergenza simulate, relative a tutte le attività specifiche della Croce Rossa: dai simulatori ai truccatori, dai giudici ai master, dagli istruttori di diritto internazionale umanitario, agli operatori di servizio psicosociale, agli esperti in logistica. Le simulazioni di soccorso in cui i partecipanti sono intervenuti vanno dagli incidenti sportivi e/o domestici, agli infortuni sul luogo di lavoro, e incidenti stradali. La somma dei punteggi ottenuti ha decretato la squadra vincitrice.
La Croce Rossa Italiana Comitato di Maddaloni con la sua squadra si è classificata prima risultando Campione della Campania 2022 . Ora una nuova sfida aspetta la squadra il 16 e il 17 Settembre rappresenteranno la Campania nelle Gare Nazionali di primo soccorso a Pesaro.
Già nel 2018 la squadra della croce Rossa Italiana Comitato di Maddaloni si era classificata prima in Campania a Pietravairano e aveva disputato le Nazionali a Scalea. Quindi oggi è una conferma del grande lavoro fatto negli anni e della professionalità dei volontari Calatini.