00 2 min 3 mesi
Sei persone denunciate dai Carabinieri

Carabinieri della Stazione di Baiano, a conclusione di articolata attività di indagine eseguita a seguito dei festeggiamenti del “Maio” svolti lo scorso anno tra le vie di Baiano, raccoglievano elementi di colpevolezza nei confronti di sei cittadini che venivano pertanto denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino che, concordando con le ipotesi investigative, emetteva altrettante informazioni di garanzia.

L’indagine ha consentito di identificare sei persone che, pur non essendo titolari di porto d’armi né autorizzati a portare armi ad avancarica nel corso della celebrazione della festa del Maio, esplodevano colpi a salve in luogo aperto al pubblico ed in particolare sulla pubblica via, ove altri numerosissimi cittadini assistevano ai festeggiamenti.

L’attività afferisce ai necessari requisiti di sicurezza per la pubblica incolumità affinchè lo svolgimento delle varie manifestazioni si svolga in un clima di serenità e con l’abbattimento di rischi potenzialmente generativi di lesioni personali e conseguentemente turbative dell’ordine e sicurezza pubblica, come avvenuto negli scorsi anni.

Redazione