00 2 min 3 settimane

Padre e figlio di 54 e 26 anni, entrambi finiti in manette per droga. Succede a Pozzuoli, nella frazione di Monteruscello. I carabinieri della compagnia locale, insieme a quelli del Reggimento Campania e del Nucleo Cinofili di Sarno, li hanno arrestati durante un servizio coordinato di controllo del territorio.

Durante una perquisizione nella loro abitazione, i militari hanno rinvenuto 84 panetti di hashish per un totale di 8 chili e 300 grammi circa di stupefacente. Erano nascosti in cantina, in un soppalco.

In casa anche un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e 1 proiettile cal. 38 special. E ancora 7550 euro in contante ritenuto provento illecito.

Sono stati portati in carcere, in attesa di giudizio.

Denunciato per detenzione illecita di munizionamento un 28enne. Nel suo appartamento proiettili di diverso calibro.

Sanzionato per violazioni sulla normativa sicurezza del lavoro un imprenditore di Casoria. Nei locali della sua azienda edile con sede in Via Domiziana, i militari hanno rilevato svariate irregolarità. L’impresario è stato multato per oltre 13mila euro.

Ancora droga nelle aree condominiali di due palazzi in via Rocco Galdieri e via Perrillo (Quarto). Rinvenuti 2 panetti di hashish, 9 dosi di cocaina. Non sono mancate le contravvenzioni al codice della strada: 12 le sanzioni notificate, 5 i veicoli sequestrati. I controlli continueranno anche nelle prossime ore.

Redazione On Line