00 2 min 1 mese
Bene considerato presumibile provento dei delitti di intestazione fittizia e di riciclaggio

Per delega del Procuratore Distrettuale di Napoli, si comunica chela Direzione Investigativa Antimafia ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo, emesso dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, di una intera palazzina sita in S. Gennaro Vesuviano.

In particolare, dalle attività investigative sarebbe emerso che una persona, indagata per il delitto di ricettazione aggravata dal cd. metodo mafioso per aver posto in essere il fatto al fine di favorire gli interessi del clan Fabbrocino, avrebbe percepito le somme versate da altri per l’affitto dell’immobile, bene di presumibile provento dei delitti di intestazione fittizia e di riciclaggio.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione e il destinatario della stessa è persona sottoposta alle indagini e, quindi, presunta innocente fino a sentenza definitiva.

Redazione