01 2 min 2 mesi
La soddisfazione delle mamme e di coloro che hanno a cuore la sicurezza e il decoro degli spazi frequentati dai più piccoli

MADDALONI- E alle fine, luce fu. La richiesta, avanzata da anni, dalle mamme e da chi frequenta l’elementare Pertini, ha trovato accoglimento: adeguata l’illuminazione nell’area esterna. La scuola, che lotta contro il degrado, l’utilizzo delle maura perimetrali come discarica e per il rispetto e il decorso degli spazi riservati ai più piccoli, finalmente vede uno spiraglio di luce. E’ proprio il caso di dirlo dopo lunghe battaglie contro l’inciviltà e l’abbandono. Per la cronaca, dopo numerose sollecitazioni, poste all’attenzione anche del consigliere comunale Filippo Iacobelli, nonché dell”Ufficio tecnico e l’assessore Katia Ventrone, alla fine le richieste sono state accolte. Finalmente, una notizia in controtendenza che rende più serene le mamme e tutte le persone impegnate nelle attività pomeridiane e sportive nel plesso. Ma la lotta continua. Senza una cura costante dell’area perimetrale l’elementare Pertini rischia sempre di essere trasformata in area per gli sversamenti abusivi, incivili e clandestini, dei rifiuti. Nel tempo, statisticamente è stato rivenuto di tutto: dai materassi agli scarti di edilizia, dal mobilio dimesso ai rifiuti solidi urbani. Ma le mamme e tutte le persone civili, che hanno a cuore la salubrità degli spazi scolastici e il decorso urbano, continueranno a vigilare affinché la cultura delle cura prevalga su quella dell’abbandono e del degrado.

Redazione