00 1 min 3 settimane

Nei giorni scorsi, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli della Direzione Territoriale IX Campania e il
Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino – Nucleo PEF hanno conferito, a titolo
gratuito, a diversi istituti scolastici delle province di Avellino e Caserta, oltre 50.000 litri di prodotti
petroliferi adulterati da impiegare ad uso riscaldamento.
Il predetto carburante, sottoposto a sequestro dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli
della Direzione Territoriale IX Campania e dai finanzieri del Nucleo PEF di Avellino che hanno operato
congiuntamente in virtù di specifico protocollo d’intesa, è stato oggetto di apposito provvedimento di
dissequestro e conferimento ai citati Enti su autorizzazione della Procura della Repubblica presso il
Tribunale di Nola. L’importante iniziativa, frutto di un’accorata sinergia interistituzionale che si è creata
tra l’Autorità Giudiziaria e le due Amministrazioni che hanno operato il sequestro, ha permesso di
fornire il prezioso carburante agli istituti scolastici, consentendo così un notevole risparmio per l’Erario.

Redazione