00 2 min 2 mesi

Nella mattinata odierna, il Vice Capo della Polizia, Prefetto Raffaele Grassi, ha visitato la provincia di Caserta, incontrando il Prefetto, cui sono state condivise le strategie e gli obiettivi dell’ordine e della sicurezza pubblica, ed i Dirigenti e Funzionari della Questura di Caserta, soffermandosi con il Questore sugli aspetti organizzativi e sulla qualità dell’attività di polizia.

Il Vice Capo ha, poi, raggiunto la Scuola di formazione della Polizia di Stato di Caserta, dove ha tenuto una lectio magistralis per i frequentatori del 225° Corso per Allievi Agenti, alla presenza del Direttore della Scuola, Alessandra Calvino, e dei vertici provinciali dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco. Rivolgendosi ai “protagonisti della sicurezza di domani”, il Prefetto ha sottolineato la dote dell’umiltà nell’essere “poliziotto”, al servizio dei cittadini.

Alle domande degli Allievi, stimolati dalla presenza del rappresentante del vertice dell’Amministrazione della pubblica sicurezza, ha raccomandato di “fare rete”, coinvolgendo tutti gli attori del processo di costruzione del “bene della sicurezza”, per la cui realizzazione è necessaria una sinergia tra Forze dell’ordine e cittadini, definiti come “primo baluardo della sicurezza”.

Il Vice Capo, infine, ha espresso apprezzamento per il lavoro finora realizzato dal Questore di Caserta, Andrea Grassi, sottolineando il legame trentennale, per aver svolto insieme attività di polizia giudiziaria per il contrasto al crimine organizzato, al vertice del Servizio Centrale Operativo, struttura di coordinamento delle Squadre Mobili di tutto il territorio nazionale.

Redazione