00 2 min 3 settimane

Il Prefetto di Caserta, Giuseppe Castaldo, ha istituito, lo scorso 27 marzo, la “Cabina di coordinamento PNRR” ex art. 9 del decreto-legge n. 19 del 2 marzo 2024, al fine di rendere maggiormente efficace il monitoraggio su base territoriale degli interventi del Piano nazionale di ripresa e resilienza, favorire le sinergie tra le diverse amministrazioni e i soggetti attuatori e migliorare l’attività di supporto in favore degli enti territoriali. Spetterà al neo-organismo definire il piano di azione per l’efficace e tempestiva attuazione dei programmi e degli interventi previsti dal PNRR in ambito provinciale, in base alle apposite linee guida che saranno adottate dalla Struttura di missione istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, entro sessanta giorni dall’entrata in vigore del d.l. n. 19/2024. Compito ulteriore della “Cabina di coordinamento” sarà quello di esaminare le iniziative realizzate, rilevare eventuali criticità e redigere report afferenti agli esiti del monitoraggio svolto. L’organismo è presieduto dal Prefetto o da un suo delegato, con la partecipazione del Presidente della Provincia di Caserta, di un rappresentante della Regione e della Ragioneria Territoriale dello Stato, di una rappresentanza dei sindaci dei Comuni titolari di interventi e dei rappresentanti delle Amministrazioni centrali titolari dei programmi e degli interventi previsti dal PNRR da attuare in ambito provinciale.

Redazione