00 1 min 4 settimane

Il 22 gennaio, ad Agropoli , i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare del “divieto di avvicinamento alla persona offesa con applicazione del braccialetto elettronico” emessa, su richiesta di questa Procura, dal G.I.P. del Tribunale di Vallo della Lucania nei confronti di un soggetto,
•„ “per maltrattamenti contro familiari o conviventi” nei confronti dell’ex compagna.
Il provvedimento cautelare è scaturito, ferma restando la presunzione di innocenza, a seguito della denuncia – querela presentata dalla parte offesa per le continue vessazioni dall’indagato.

Redazione