00 3 min 1 mese
Una bellissima iniziativa in programma domenica 19 Maggio in Piazza Matteotti e promossa dal Comitato di Maddaloni. Visite ecografiche per la prevenzione al “fegato grasso”

Bellissima ed esclusiva iniziativa della Croce Rossa Comitato Maddaloni che ha allestito una straordinaria giornata di screening gratuiti dedicati al fegato grasso. Un appuntamento unico nel suo genere che rientra in una serie di incontri speciali che il Comitato di Maddaloni ha in calendario. La giornata di screening, inoltre, arriva in un periodo di grandi soddisfazioni per la Croce Rossa che, recentemente, ha concluso il lungo iter con il Comune per la donazione della nuova sede che sorgerà in alcuni locali di via Napoli confiscati alla criminalità organizzata (GUARDA IL NOSTRO SERVIZIO).

Domenica 19 Maggio occhio all’installazione che farà bella mostra di se in Piazza Matteotti dalle ore 9 alle ore 17 dedicata alla steatosi epatica. “Non uccidiamoci il fegato“, questo lo slogan che accompagnerà lo screening gratuito ecografico. La steatosi o “fegato grasso” è una condizione che colpisce le cellule del fegato, nelle quali c’è un accumulo anomalo di trigliceridi. Nella maggior parte dei casi non si hanno sintomi e quindi è difficile da scoprire. Sulla scorta degli studi epidemiologici è possibile affermare che un quarto degli italiani tra 18 e 65 anni e’ affetto da steatosi e più in generale essa sarebbe presente nel 20-40% della popolazione mondiale.

Una patologia sempre più difficile da scoprire che colpisce un quarto degli italiani tra i 18 e i 65 anni. I cibi grassi e il sovrappeso tra le maggiori cause

Questa condizione può essere dovuta a diversi fattori: diete troppo ricche di grassi, generalmente associate a sovrappeso o obesità, consumo eccessivo di alcolici, elevati livelli di trigliceridi e colesterolo nel sangue, diabete di tipo II, anemia, diminuzione del colesterolo buono(HDL) e aumento del colesterolo cattivo (LDL), l’uso di alcuni farmaci, squilibri ormonali. Le complicanze correlate alla steatosi epatica sono riconducibili all’evoluzione della malattia nel corso del tempo e possono comportare danni irreversibili a carico del fegato come Steatoepatite non alcolica, fibrosi, cirrosi, carcinoma del fegato, aumento di rischio cardiovascolare.

Il dott. Marco De Simone, Presidente della Croce Rossa Comitato di Maddaloni

Domenica 19 Maggio, a partire dalle ore 9 in Piazza Matteotti, una grande possibilità di volersi bene con lo screening della Croce Rossa di Maddaloni curato dalla dott.sa Patrizia Maio, infettivologa-epatologa per prevenire il fegato grasso ed avere informazioni esperte sulla propria salute. Le visite saranno effettuate seguendo l’ordine di arrivo dei pazienti.

Vincenzo Lombardi