00 2 min 1 mese
Velia Ambiente, con una nota, garantisce il recupero di eventuali conguagli con il modello 730

MADDALONI- Ritornano i problemi contabili e riaffiora il nervosismo tra gli operatori della Velia Ambiente. Il clima tra società e sindacati negli ultimi mesi è stato di concorde collaborazione. Ma riaffiora un problema già affrontato qualche mese fa: rilevate una serie di incongruenze sui cedolini e qualche discrepanza contabile. Subito segnalate e subito rilevate anche dall’azienda. Ma è sui rimedi che le strade dei sindacati, dei dipendenti e del datore di lavoro tornano a dividersi. La società ha comunicato che eventuali differenze nei pagamenti rilevate saranno recuperate quando ci sarà la compilazione del modello 730. Velia Ambiente confida nella collaborazione di tutti. E qui, si è creata la prima divergenza del 2024. I lavoratori spingono per tempi più stretti. Ovunque siano rilevate eventuali differenze di conguaglio, i pagamenti conseguenti debbono essere immediati e avvenire in tempi certi rinunciando al rinvio di qualche mese. Un differimento dei tempi che gli operatori ritengono non sostenibile. Pagamenti certi (in caso di conguagli) in tempi certi e brevi. E su queste basi, è cominciata la trattativa.

Redazione