00 2 min 3 settimane

Dalle prime ore dell’alba, personale della Polizia di Stato, militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, con il supporto di unità cinofile, di reparti inquadrati e di un elicottero delle Forze di Polizia, hanno preso parte al servizio ad alto impatto predisposto dal Questore della Provincia in località Matierno. Nel corso delle attività, che hanno visto la partecipazione di più di 80 uomini ed il supporto di contingenti di rinforzo, sono state effettuate all’incirca 20 perquisizioni alla ricerca di droga e
armi.
Al termine delle attività, è stato tratto in arresto C.G. (classe 1994) per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. Nello specifico, a seguito di perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti, occultati all’interno di un refrigeratore, circa 400 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, un bilancino di precisione e la somma di circa 500 Euro. É stata inoltre rinvenuta una pistola ad aria compressa priva di tappo rosso, sottoposta a sequestro al fine di procedere agli accertamenti tecnici. A seguito di altra perquisizione è stato deferito in stato di libertà V.G. (classe 1970), trovato in possesso di circa 40 grammi di hashish, in quanto ritenuto anch’egli responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’intera zona di intervento è stata presidiata da equipaggi delle Forze di Polizia che hanno proceduto al controllo di più di 150 soggetti e di circa 120 veicoli, alcuni dei quali sottoposti a sequestro poiché privi dei requisiti previsti dalla normativa in materia.

Redazione