00 2 min 2 mesi
«Non c’era modo migliore per cominciare le feste di Natale»

«Il senso del Natale è certamente in iniziative come quella di oggi. Ho partecipato al pranzo solidale al Villaggio dei ragazzi organizzato dal Comune e dalle caserme dell’esercito di Maddaloni e che ha visto la collaborazione della scuola Dolce e salato con lo chef Peppe Daddio, delle comunità parrocchiali e delle associazioni di volontariato della città. E’ stata una bella occasione per stare insieme e per riunire alcune delle energie positive di Maddaloni. Un plauso al sindaco Andrea De Filippo, agli assessori Rivetti e Santangelo per l’impegno profuso per il buon esito dell’evento, al colonnello Claudio Milone per l’attenzione verso le fasce deboli della nostra comunità e al commissario della Fondazione avvocato Antonio Caradonna per il lavoro che sta svolgendo nel restituire quell’identità di ente caritatevole al Villaggio secondo quella che era l’idea iniziale di don Salvatore D’Angelo. Non ci poteva essere modo migliore per cominciare le feste di Natale». Lo ha dichiarato il consigliere regionale del gruppo Italia Viva al consiglio regionale della Campania Vincenzo Santangelo a margine del pranzo di oggi alla fondazione Villaggio dei ragazzi.

Redazione