10 2 min 2 settimane
Soppressione delle fermata da 14 luglio al primo settembre per l’installazione dell’ascensore pe disabili e adeguamento sottopasso. Interruzione della linea Caserta-Cancello nei fini settimana per i lavori sulla nuova linea Bari-Napoli

       nei fine settimana 12-14, 19-21, 26-28 luglio, 30 agosto- 1° settembre e 7-9 settembre

·        lavori inerenti all’itinerario Napoli – Bari

·        dal 14 luglio al 1° settembre soppressa la fermata di Maddaloni Inferiore

Proseguono gli interventi per la realizzazione della nuova linea AV/AC Napoli – Bari.

Per consentire a Rete Ferroviaria Italiana (Società Capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane) di realizzare i lavori connessi alla nuova tratta Cancello – Frasso, la circolazione dei treni sulla linea Napoli – Roma via Cassino sarà interrotta tra Caserta e Cancello nei fine settimana 12-14, 19-21, 26-28 luglio, 30 agosto-1° settembre e 7-9 settembre.

Gli interventi sulla linea sono propedeutici all’installazione del sistema ACC-M, l’Apparato Centrale Computerizzato Multistazione, il più avanzato sistema di controllo e monitoraggio della circolazione ferroviaria che permetterà ai treni di percorrere la nuova tratta in piena sicurezza.

Inoltre, nell’ambito dei lavori di potenziamento infrastrutturale, RFI proseguirà gli interventi di restyling al sottopasso della stazione di Maddaloni Inferiore che renderanno lo scalo campano ancora più accessibile anche alle persone a ridotta mobilità entro la fine del 2024. Pertanto, per consentire l’operatività dei cantieri, i treni della relazione Roma – Napoli, via Cassino non fermeranno nella stazione di Maddaloni Inferiore nel periodo dal 14 luglio al 1° settembre.

Complessivamente per i lavori sulla linea Cancello – Frasso e al sottopasso di Maddaloni Inferiori saranno impiegate oltre 50 persone tra tecnici di RFI e ditte appaltate, per un investimento economico totale di oltre 30 milioni di euro.

Ulteriori informazioni sul programma completo della circolazione dei treni saranno disponibili nelle stazioni, sul sito di RFI e sui siti web delle imprese ferroviarie.

Cantiere per l’installazione dell’ascensore

Redazione