00 2 min 4 settimane
Allestimento in onore di Antonio Bernardo

MADDALONI- Ci siamo: il progetto diventa cantiere. Cominciano i lavori di riqualificazione. La rotonda diventa elemento di arredo urbano e un monumento alla memoria per una gloria cittadina di rilievo nazionale. La rotonda, adottata dal Vespa Club Maddaloni, non poteva non essere dedicata a chi è il simbolo del vespismo: a Antonio Bernardo pioniere delle due ruote e volto dell’Italia del dopo guerra e non solo che guardava con fiducia e energia al futuro. Un vero testimone da indicare e far conoscere ai giovani. I lavori inizieranno sabato prossimo. Si lavora grazie alla mobilitazione generale: i soci, tra cui Antonio Fusco della ditta Raffaele Sabba scenderanno in campo per posizionare l’opera in ferro lavorata dalla ditta di Airola Napolitano ferro. Si tratta di una sagoma stilizzata tagliata con il laser, alta un metro e settanta per un metro . Il socio vespista Antimo Caturano si sta interessando a reperire pietre di fiume per abbellire il monumento. Mentre altri soci ancora hanno procurato piante grasse. Poi, il tutto sarà assemblato e decorato dall’artista Claudio Petito. L’inaugurazione è stata fissata per dopo Pasqua quando il nostro primo cittadino Andrea de Filippo, socio onorario sarà in piena forma dopo l’intervento che è stato sottoposto in questi giorni. Arredo urbano, onore alle glorie cittadine anche nuovo assetto viario. Infatti, la rotonda con adeguata segnalazione ha reso più moderna e sicura la viabilità del rione.

Redazione