00 2 min 4 settimane

É ora di cena e a Sant’Antimo i carabinieri della locale Tenenza sono impegnati in un servizio anti-droga.

I militari hanno sottocchio un appartamento dove sanno che un pusher è in azione. L’attesa dura da alcune ore ma ad un tratto arrivano due ragazzi su uno scooter.

Ad aprire il cancello Francesco Coppola*, 28enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Lo scambio è fulmineo: in una mano l’involucro, in un’altra i soldi.

I clienti scappano e il 28enne rientra in casa ma i militari accerchiano l’abitazione.

Due carabinieri sono davanti alla porta di ingresso e bussano ma Coppola pensa bene di gettare in giardino una busta con all’interno della sostanza stupefacente. Il 28enne non sa però che giù c’è un altro militare che raccoglie quanto buttato. Nella busta 63 grammi tra hashish e marijuana già suddivisi in dosi.

La perquisizione intanto procede e nell’appartamento i carabinieri trovano e sequestrano un’altra dose di marijuana e 5 dosi di cocaina. Sequestrati anche un bilancino di precisione, 1 lama intrisa di stupefacente, bustine per il confezionamento della droga e 290 euro in contanti ritenuti provento del reato.

Il 28enne è stato arrestato e dovrà rispondere di spaccio.

*Napoli, 27.10.1995

Redazione