00 1 min 1 mese

Ad Angri (SA), nella mattinata odierna, i Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno eseguito un “fermo di indiziato di delitto” emesso dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore nei confronti di un 2lenne residente nell’Agro Nocerino – Sarnese per violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale in concorso, lesioni personali aggravate in concorso, porto di armi od oggetti atti ad a offendere. Le tempestive indagini avviate a seguito dell’aggressione subita dal Comandante della Stazione Carabinieri di Angri intervenuto per evitare il contatto violento tra le opposte tifoserie in occasione nel dopo partita Angri – Matera del 14 gennaio scorso, hanno permesso ai militari di ricostruire l’evento e raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’indagato. Il fermato è stato tradotto presso la casa circondariale di Salerno Fuorni.

Redazione