00 2 min 1 mese

I carabinieri della stazione di Pimonte hanno arrestato per detenzione illecita di armi, munizioni e ricettazione Salvatore Somma, 45enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

Durante una pattuglia in località Ceppa, i militari hanno sentito chiaramente due spari.

In zona, non lontano dal luogo dove sembravano arrivare le esplosioni, un’utilitaria parcheggiata. Sul sedile anteriore due cartucce di fucile. L’auto era intestata al 45enne e i militari sapevano che non fosse titolare di porto d’armi. Così lo hanno aspettato, nascosti a una ventina di metri di distanza

Prima di riprendere l’auto, Somma ha avvolto il fucile in un foglio di plastica trasparente e lo ha adagiato nel fitto della vegetazione.

Arrivato al suo veicolo, i militari lo hanno fermato e perquisito. Nel jacket che indossava trovate 18 cartucce cal.12 a pallini e nel marsupio 7 cal.12 a pallettoni.

L’arma che aveva nascosto era un fucile Beretta, risultato provento di un furto in abitazione commesso a Praiano.

Nell’abitazione del 45enne, sottoposto ai domiciliari, altre 73 cartucce per la stessa arma.

Redazione