00 3 min 1 mese

La notizia della settimana per Valle di Suessola è certamente l’acquisto dell’Istituto S.Pio X o Masseria della Duchessa da parte dell’amministrazione Pirozzi, del comune di Santa Maria a Vico, dai padri Oblati per un valore di 1.000.000€.

Sottoscrizione dell’accordo avvenuto proprio nel giorno del 208° anniversario della fondazione della congregazione dei Padri Oblati di Maria Immacolata.

Bene quello della Masseria la Duchessa enorme. In termini di metri quadri abbiamo giardini che ne contano 47.000 mq di estensione. Una struttura che nel complesso supera i 5.000 mq. Struttura, che nel corso degli anni, ha avuto alterne vicende, anche giudiziarie. Con la firma del 25 gennaio il bene entra, a quanto pare, in definitiva proprietà del comune di Santa Maria a Vico.

Il bene ha bisogno di una imponente ristrutturazione e di conseguente manutenzione. L’amministrazione per questo vorrebbe attingere dai fondi Pnrr, anche se non è chiaro se questi fondi sono stati ottenuti o dovranno esserlo e nel caso non vi fossero se esiste un piano B.

Inoltre, ci pare, vi sia una certa approssimazione su cosa deve diventare quel bene. Si parla in maniera generica di attività ludiche, sociali, sportive, anche con attenzione “agli amici a quattro zampe” poi si parla di opzione sanitaria, universitaria e sportiva. Il bene è certamente enorme ma fare tutto assieme ci pare alquanto ambizioso.

Sembra però che i giardini saranno aperti al pubblico già da questa estate.

Inoltre, nulla trapela riguardo la parte imponente e centrale del bene acquistato che ha un valore storico tutelato.

Passando a San felice, per certi versi anche Arienzo, il sindaco Nuzzo si riappropria del parcheggio di via Ponte Trave che l’amministrazione Ferrara aveva concesso in comodato d’uso al comune di Arienzo per un periodo di 5 anni.

Motivi del ritiro, tra gli altri, il mancato passaggio con voto in consiglio comunale.

Il sindaco di Arienzo Giuseppe Guida non ci pare abbia replicato a questa decisione, forse anche immerso nell’organizzazione del Carnevale che vede come ospiti Peppe Iodice e Vicienz a Saccett.

A Cervino invece, importante segnarsi questa data, a febbraio il 3 nell’aula consiliare del comune saranno possibili visite cardiologiche gratuite a cura del dott. Nicola Grimaldi, specialista in malattie dell’apparato cardiovascolare e dirigente medico di primo livello presso l’Azienda Ospedaliera “Ospedali dei Colli” – Monaldi.

Le attività si svolgeranno, previa prenotazione telefonica obbligatoria e fino ad esaurimento delle disponibilità, dalle ore 8.30 alle 13, coprendo un totale di 25 pazienti.

Resta sempre aggiornato con le notizie di GiornaleNews – Tutte le notizie in tempo reale

PUNGIGLIONE blog – Opinioni su Politica e Cultura della Valle di Suessola

Alfredo Ferrara