00 2 min 2 mesi
Scassinate le macchinette esterne: trafugati pochi spiccioli. Ladri ripresi dal sistema di videosorveglianza

MADDALONI. I soliti ignoti rubano palline e pochi spiccioli dalla macchinette che rogano giochi per bimbi. Ma poteva andare peggio. Ancora un tentativo di furto presso il lunch bar Osuarg in via Forche Caudine. Le immagini documentano l’arrivo, lo scasso e poi la fuga. Colpo tentato dopo le 22.30. Hanno agito abbastanza presto credendo che il locale fosse stato appena chiuso dai proprietari. Prima di forzare i serramenti e penetrare nel locale si sono dedicati a svuotare le macchinette esterne. L’intento manifesto era di fare una razzia. Invece, non hanno calcolato e ignoravano che il personale era ancora all’interno. Udendo i rumori e l’abbaiare dei cani, sono state accese le luci. Ed è scattata la fuga precipitosa. Gli impianti di videosorveglianza hanno registrato le prime azioni di scasso e anche la fuga. Non è la prima volta che il noto locale finisce nel mirino dei ladri. In passato sono state razziati tabacchi e ancora prima era stato oggetto delle attenzioni della banda dell’Audi nera, messa in fuga dalla vigilanza dopo un conflitto a fuoco. Sta diventando sempre più difficile, per gli esercenti locali, affrancarsi da una aggressione predatoria che sta diventando insopportabile, irritante e socialmente insostenibile.

Redazione