0 00 3 min 1 mese 444

La notizia della settiamana è certamente l’incendio che ha colpito uno stabilimento Sapa s.p.a in Airola creando una nube tossica visibile a chilometri di distanza. I Vigili del Fuoco hanno dovuto operare tutta la notte per riuscire a domare le fiamme.

Da un primo rapporto dell’Arpac sembra che non vi sia stato, per fortuna, alcuna ripercussione importante sull’ambiente e quindi sulla qualità dell’aria e dell’acqua. Ora però si attende di conoscere la causa di questo disastro se dovuto ad un incidente oppure ad un atto di natura dolosa.

Passando a questioni più politiche. La scorsa settimana abbiamo parlato della mensa scolastica a Santa Maria a Vico ottenendo un differimento della scadenza per l’iscrizione e una opportuna informazione ai cittadini riguardo le esenzioni ai ticket mensa. Ora la scadenza è il 28 ottobre, la mensa avrà inizio il giorno 18 ottobre. Ci spiace non essere stati ascolatati su altro, come ad esempio: avere una definizione sul significato di famiglia numerosa e l’equiparazione tra famiglia e nucelo monogenitorale. Un giorno ci arriveremo.

Da segnalare che la comunicazione sulla possibilità di esenzione dei ticket mensa è datata il 14 ottobre, dieci giorni dopo la riunione di giunta che li ha deliberati. E ovvio, dopo nostro sollecito tramite gli articoli sul nostro blog e su Giornalenews.it!

Invece a Cervino ci sarà la prima seduta del consiglio comunale e quindi il giuramento del sindaco Giuseppe Vinciguerra.

Il neo sindaco ha anche nominato la giunta. Molte deleghe come quella al bilancio, all’istruzione, all’ambiente, al commercio ad esempio non sono state assegnate ancora e immaginiamo saranno conferite ai consiglieri comunali.

A San Felice a Cancello si ha il coraggio di esultare parlando di un’altra idea di città, slogan tanto utilizzato in campagna elettorale e tanto fumoso, per un po’ di asfalto e qualche linea orizzontale disegnata e non l’ha fatto manco il Comune. Bensì l’Enel!