0 00 3 min 3 settimane 104

Con Luca Marinelli, Miriam Leone, Valerio Mastandrea, Alessandro Roja, Serena Rossi, Claudia Gerini e Roberto Citran

La Recensione

Clerville, inizio anno ’60. Diabolik è un ladro già famoso, famigerato e nel mirino del commissario Ginko, quando decide di rubare il preziosissimo anello di Eva Kant che, proveniente dal Sud Africa, sarà ospitata dal Gran hotel Excelsior (guidato da un fin troppo zelante direttore) e stalkerizzata dal viceministro alla giustizia Caron. Il colpo va a segno ma solo fino ad un certo punto, visto che Elisabeth (la donna con cui il bandito, che lei chiama Walter, vive) lo fa arrestare e condannare. Prima che entri in scena Madame Morel, accompagnata dai suoi quadri.
Dopo le esperienze #musical ed #indipendenti, i fratelli Manetti si confrontano con un mito della cultura popolare (e non solo) italiana. Ottimo il risultato e seme già lanciato per quella che, come già il finale lasciava presagire, sarà una serie, come confermato dai ciak già in corso per gli episodi 2 e 3. Il cast è perfetto, almeno nei suoi protagonisti: Marinelli è oramai una solida realtà e riesce in qualsiasi ruolo si cimenti, Leone è perfetta nel ruolo della donna cui tutto si può dire tranne che no, Mastandrea e la sua vena malinconica a proprio agio nel ruolo di chi ce la mette tutta, fa tutto bene ma poi non riesce semplicemente perché l’altro è più bravo (ed anche più fortunato), Roja credibilissimo nel suo essere caricatura. Meno bene Rossi, parsa impacciata, mentre Gerini e Citran sono poco più che, ottima, comparse. La sceneggiatura avvince chi, come me, non ha letto molti fumetti e non delude i fan, decisamente di livello alti pure il montaggio e la fotografia. Belle le canzoni di Agnelli, splendida la colonna sonora, degna di un grande film d’azione

Regia: ⭐⭐⭐⭐
Interpretazione: ⭐⭐⭐⭐
Sceneggiatura: ⭐⭐⭐⭐
Montaggio: ⭐⭐⭐⭐
Fotografia: ⭐⭐⭐⭐
Colonna sonora:⭐⭐⭐⭐
Punteggio finale 4/5

Regia

Manetti Bros

Cast

Luca Marinelli, Miriam Leone, Valerio Mastandrea, Alessandro Roia, Serena Rossi, Roberto Citran, Claudia Gerini

Genere

Crime

La storia oscura e romantica dell’incontro tra Diabolik ed Eva Kant, ambientata nello stato di Clerville alla fine degli anni ‘60. A dargli la caccia, e a cercare di fermare i loro diabolici piani, l’ispettore Ginko.