0 00 2 min 1 mese 123

“Abbiamo chiesto ufficialmente che la Consulta di garanzia statutaria della Regione Campania si esprima sulla legittimità del piano di eradicazione della brucellosi e del decreto di nomina del commissario straordinario per l’attuazione del programma. Entrambi approvati dalla sola Giunta regionale e mai sottoposti all’esame del Consiglio regionale, come invece prevede lo Statuto della Regione Campania”. 

Così il capogruppo Lega Salvini Campania in Consiglio regionale e candidato alla Camera nel collegio plurinominale di Campania 2, Gianpiero Zinzi, primo firmatario della richiesta insieme ai presidenti dei gruppi consiliari di centrodestra in Consiglio, Michele Schiano di Visconti e Annarita Patriarca.

“Da tempo chiediamo che il piano di eradicazione voluto dalla Giunta sia portato all’attenzione del Consiglio regionale per poterne discutere e poter dare spazio a modifiche come sostenuto anche dagli allevatori bufalini. Non solo non è stata mai accolta la richiesta, ma siamo ancora in attesa di convocazione da parte delle Commissioni competenti. Da qui la decisione di rivolgerci alla Consulta per sbloccare l’impasse che ha messo in ginocchio l’intero comparto bufalino, un dramma per gli allevatori e per l’economia del nostro territorio”.