0 00 2 min 2 mesi 107
Ascolta l'Articolo
Voiced by Amazon Polly
“Hanno lavorato nel corso dell’emergenza Covid all’Azienda Ospedaliera Moscati di Avellino”

Il Moscati non stabilizza tutto il personale che ha prestato servizio durante l’emergenza Covid a cominciare dagli addetti allo Stir (Servizio movimentazione dei pazienti). La mia interrogazione alla Giunta. Un cospicuo gruppo di lavoratori, titolari di contratto a somministrazione o Capitolato Speciale d’Appalto, ha lavorato presso l’AORN Moscati di Avellino nella difficile fase dell’emergenza Covid, svolgendo servizio di movimentazione e trasporto intraospedaliero (Stir) dei pazienti ricoverati e coadiuvando medici e infermieri nelle fasi delicatissime dell’accoglienza.

Ma questo personale non è rientrato nella delibera del Direttore Generale che fa riferimento alla legge di Bilancio 30 dicembre 2021, al pari di quanto è avvenuto per altro personale che ha prestato servizio nello stesso periodo. Anche il personale STIR può godere, a rigore di norma, del   diritto alla stabilizzazione prevista. Ho chiesto alla Giunta regionale che siano valorizzate tutte le professionalità acquisite dal personale che ha operato durante la pandemia e stabilizzati tutti lavoratori interni all’Azienda.