0 00 2 min 2 mesi 244

MADDALONI- Si comincia male. La segreteria provinciale di Cgil-Fp ha scelto di fare chiarezza sulle prolungate inadempienze contrattuali che rilevano gli operatori ecologici. Permane l’insoddisfazione e anche l’esigenza urgente di adeguare il vestiario estivo. Si tratta del cambio stagione avviato e non ancora completato. Da qui, l’ennesima tensione che si somma al ritardato pagamento dei ticket. Goccia dopo goccia, insoddisfazione dopo insoddisfazione, il sindacato interviene con due obiettivi: disporre i percorsi per superare i problemi (tra i quali permane la carenza dei mezzi d’opera) e prevenire un deterioramento dei rapporti tra azienda e operatori. Il timore è che possa ripetersi il clima di tensione costante respirato con la Buttol. Nella fattispecie, è stato chiesto un confronto a tre che coinvolga anche il sindaco nel ruolo di committente del servizio di igiene ambientale.

Nota sindacale:

FP CGIL
CASERTA
Federazione Lavoratori della Funzione Pubblica C.G.I.L. — Confederazione Generale Italiana del Lavoro Provincia di Caserta Via Roma, 8 – CASERTA Pec: cgilfpcaserta@pec.it
Caserta, 01.12.2022
.Speli. le Comune di Maddaloni c.a.-Sindaco c.a. Assessore e Responsabile Settore Ambiente
E p c Velia Ambiente Srl Cantiere di Maddaloni
Oggetto: richiesta di incontro congiunto – cantiere di I. U. Maddaloni
La scrivente 0.S., alle luce dell’assegnazione definitiva dell’appalto di igiene urbana del Vs comune e, visto le inadempienze contrattuali ancora in essere, dietro sollecito dei lavoratori, chiede alle SS.VV. di convocare un incontro congiunto con la società Velia Ambiente srl, per conoscere in che modo la suddetta società intende superare e risolvere le varie problematiche del cantiere e le inadempienze contrattuali rimaste irrisolte a seguito del fitto di ramo di azienda della Buttol srl. In attesa di sollecito riscontro, Distinti Saluti.