0 00 1 min 1 settimana 77

In Mondragone (CE), i carabinieri della locale Stazione, nella giornata di ieri hanno tratto in arresto un 40enne del posto ritenuto responsabile dei reati di furto aggravato in concorso ed evasione.

L’uomo, secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, durante la notte a cavallo tra il 24 e 25 gennaio u.s., benchè agli arresti domiciliari, unitamente ad altri malviventi, avrebbe perpetrato un furto ai danni di una sala slot ubicata sulla SS Domiziana di quel centro cittadino. 

Nell’abitazione dell’uomo i carbinieri, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno

rinvenuto, quali proventi del furto, la slot machine, la relativa scheda elettronica esplicativa e la somma contante euro 189,00, ricavata dall’effrazione della predetta slot machine.

L’arrestato è stato nuovamente posto agli aa.dd. presso la propria abitazione in attesa di essere giudicato con rito direttissimo. Sono in corso le indagini volte ad individuare gli altri complici del delitto.