0 00 1 min 2 mesi 110

I carabinieri della stazione di Carbonara di Nola, insieme ai Carabinieri forestali di Roccarainola e personale dell’ufficio veterinario dell’Asl Napoli 3/Sud, hanno denunciato per gestioni di rifiuti non autorizzata e abusivismo edilizio un 38enne di San Gennaro Vesuviano già noto alle forze dell’ordine.

Durante i controlli in un maneggio gestito dal 38enne, nella frazione di Piazzolla di Nola, i militari hanno trovato un deposito con all’interno rifiuti speciali pericolosi bruciati, tra flaconi di medicinali esausti, siringhe e altro materiale per uso medico.

Sequestrata anche una struttura costruita abusivamente. All’interno della stessa 10 box e stalle per cavalli. Il fabbricato era stato costruito su un’area ad alto indice sismico.

Notificate, inoltre, diverse prescrizioni riguardo le condizioni di salute degli animali.

eri