0 00 2 min 4 mesi 150

Hanno 16 e 17 anni e, quando i Carabinieri con il personale dell’ufficio circondariale marittimo li hanno visti, si pensava stessero pescando ma, in realtà, non era così o meglio l’obiettivo dei 2 non era trovare frutti di mare e orate.

Ci troviamo a Procida nella località Punta Faro e i militari della locale stazione stanno effettuando un servizio di controllo del territorio. Da lontano due giovani che si sporgono sulla banchina come a prendere qualcosa. Chi li vede si preoccupa – quei due ragazzini potrebbero cadere – e si decide di avvicinarsi.

I minori, che sono del posto e incensurati, alla vista dei Carabinieri vanno nel panico: tra le mani qualcosa. I due avevano appena recuperato in mare una busta con all’interno 4 tavolette di hashish per un peso complessivo di 400 grammi. Gli accertamenti dei Carabinieri – gli smartphone dei giovani sono stati sequestrati – hanno permesso di accertare come i due sapessero di quella busta in mare e del suo contenuto. I minorenni sono stati denunciati per detenzione di droga a fini di spaccio e consegnati ai rispettivi genitori. Indagini in corso