0 00 1 min 6 anni 115

Sono 19 i comuni della provincia di Caserta che hanno aderito alla Stazione Unica Appaltante (SUAP).
La SUAP, ha il compito di gestire per conto dell’Ente locale, tutte le gare d’appalto con importo pari o superiore a 150mila euro per ciò che riguarda i lavori pubblici e di 40mila euro per le forniture di beni e servizi.
Una procedura che dovrebbe garantire maggiore trasparenza e legalità, accellerandone l’iter.
Ecco i comuni che hanno aderito alla convenzione sottoscritta dai 19 sindaci (17 più due commissari prefettizi), dal prefetto di Caserta, Arturo De Felice e dal provveditore V.F. Rapisarda;
Alife, Arienzo, Carinola, Casagiove, Cellole, Letino, Lusciano, Maddaloni Commissario Prefettizio), Orta di Atella, Pastorano, Piedimonte Matese, Pietravairano, Pignataro Maggiore, Riardo, San Marcellino, San Marco Evangelista, Teano, Trentola Ducenta (Commissario Prefettizio), Villa di Briano.
Suap