0 00 2 min 6 anni 111


 
Debutto con gol per Carlo De Falco che mette la firma nel 3-0 che la Maddalonese ha rifilato sabato al Cimitile.  “Era esattamente la partita che ci aspettavamo – ha detto l’attaccante – dovevamo vincere dando una grande prova di forza e così 蠏 stato” . Per ingaggiarlo, il club ha vinto la concorrenza di diversi club tra serie D ed Eccellenza.  “Sono felicissimo della scelta fatta. E’ vero, poteva restare in D o scendere in Eccellenza, ma il presidente Aveta ha fatto di tutto per convincermi e francamente dopo averlo incontrato mi ha letteralmente stregato. Impossibile rifiutare ed eccomi pronto a tutto per questa maglia “. Grande entusiasmo nella rosa che ha iniziato da tre settimane un nuovo percorso con mister Giovanni Sannazzaro: “Ho trovato una società molto disponibile e motivata. Stessa cosa per il gruppo con compagni eccezionali che mi hanno subito fatto sentire a casa. Inoltre ho ritrovato mister Sannazzaro con cui ho lavorato in passato. C’è tutto per raggiungere risultati importanti . La tifoseria ha dimostrato di credere nella rimonta e incita costantemente la squadra:  Come ci crediamo noi ci credono anche loro – continua De Falco – ed  giusto che sia così. Dobbiamo ripagare il loro calore ed entusiasmo sul campo. Dobbiamo restare sempre uniti e fare il meglio possibile” . Si sta ormai per concludere il 2016. Per De Falco che anno  stato?
 “A livello personale non  stato brillante. Col Gladiator ho giocato poi e sono stato anche un po’ sfortunato. Spero che il 2017 mi possa riservare maggiori soddisfazioni. Ho voglia di rifarmi e segnare tanti gol. L’importante per˜ò sarà raggiungere quei traguardi prefissati dalla società. Questa Maddalonese ha tutto per lottare a grandi livelli .