0 00 1 min 2 anni 15

MADDALONI- Attenzione al buco (anche se parlare di voragine sarebbe più corretto) e attenti soprattutto al cranio. Via Montano e la vicina via Giordano Bruno sprofondano sempre di più. Una nuova cavità si è aperta profonda più di mezzo metro, coperta soltanto da qualche sottile pellicola di asfalto. Nonostante la totale assenza di transenne e segnalazioni è evidente che esiste u vero sistema di vuoti sotterranei. In tempi non sospetti abbiamo scritto e parlato del “fenomeno dell’erosione sotterranea” spesso, ma non sempre, collegata alle perdite idriche ad elevata pressione. Non possiamo sapere ce questo nuovo buco rientri in un fenomeno presente soprattutto nel centro storico. Certamente, dopo anni di omessa o assente manutenzione, lo “SprondaMaddaloni” non si arresta. Serviranno in futuro interventi strutturali impegnativi soprattutto da un punto di vista finanziario. intanto, servirebbe una transenne. Fate presto, anzi facite ampressa