0 00 1 min 2 anni 42

MADDALONI- Che folla al cimitero. Non poteva essere altrimenti in questi giorni. Ma l’emergenza raccolta non ha risparmiato nemmeno uno dei luoghi che tradizionalmente è luogo della memoria, del ricordo, degli affetti e soprattutto della cura. Un affetto che non sfocia in cura (sotto qualsiasi forma la si possa intendere) non è un affetto sano e sincero. E così, in questi giorni di stop, c’è stato lo stop della raccolta anche al camposanto con accumuli di rifiuti dappertutto. Il servizio è tornato a regime da ieri, Stamattina, c’è stato un’altra pulizia supplementare. Eseguita pertanto la pulizia (con rimozione) di tutti i rifiuti. Domani, si procederà alla rimozione ordinaria. Abbiamo raccolto qualche impressione: la tenuta dei luoghi non soddisfa i numerosi visitatori. E non poteva essere diversamente. Se in questa crisi della raccolta ad essere danneggiati sono i cittadini. Parte lesa sono anche i congiunti passati a miglior vita.