00 2 min 2 mesi
Vittima, una 68enne. Ha tentato di disfarsene: 22enne del Marocco denunciato

Le ha sottratto il telefono dandosi alla fuga. E’ quanto accaduto ad Aversa a una 68enne di Parete. La donna, che si trovava nei pressi della Stazione ferroviaria in attesa dell’arrivo del fidanzato della figlia che avrebbe dovuto accompagnarla a casa, è stata avvicinata da un uomo incappucciato che, con una mossa fulminea, le ha sottratto il telefono che aveva tra le mani, fuggendo.

Il genero della vittima, che trovandosi con la sua vettura nei pressi della stazione ha assistito al furto, si è posto all’inseguimento dell’uomo. 

La pattuglia dei carabinieri in transito in quella zona, nel frattempo allertati dallo stesso genero della vittima, hanno individuato e inseguito il malvivente che, alla loro vista si è disfatto del telefono cellulare poco prima rubato, gettando a terra e proseguendo la fuga in direzione opposta a quella dei carabinieri.

Bloccato e condotto in caserma il 22enne del Marocco è stato denunciato in stato di libertà per furto e proposto il foglio di via obbligatorio dal Comune di Aversa.

Il telefono cellulare, recuperato, è stato riconsegnato alla proprietaria. 

Redazione