00 2 min 2 mesi

La donna 53enne è stata denunciata per lesioni personali aggravate

E’ accaduto ieri sera Castel Volturno (CE), dove una 54enne originaria della Nigeria e residente a Cardito (NA), verosimilmente per motivi passionali, ha dato fuoco a un 43enne del Ghana residente a Castel Volturno.

La donna presentatasi presso l’abitazione dell’uomo, approfittando che la porta d’ingresso era socchiusa è ivi entrata e una volta giunta nella camera da letto dove l’uomo stava riposando, ha cosparso il pavimento e il corpo della vittima di liquido infiammabile, appiccando il fuoco con un accendino. Al termine del raid è fuggita.

Una vicina di casa della vittima, udite le urla di dolore, è intervenuta chiamando il 118 che, giunto sul posto, ha allertato i carabinieri.

L’ustionato è stato condotto presso il locale presidio ospedaliero “Pineta Grande”, dove è tutt’ora ricoverato in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita. 

Ai militari dell’Arma che lo hanno sentito l’uomo ha raccontato quanto accaduto.

La donna, rintracciata presso la sua abitazione, è stata denunciata per lesioni personali aggravate.

Redazione