41 2 min 3 mesi
Perplessità per la mancanza di addobbi natalizi

A due settimane circa dal Natale ogni città, dalla metropoli al piccolo paesino, è illuminata da festoni e addobbi per celebrare le festività natalizie, tradizionalmente iniziate con il giorno dell’Immacolata dello scorso otto dicembre. Ad oggi a Maddaloni non c’è ancora traccia come fatto notare da Agostino di Silvestro, giovane candidato alle scorse amministrative con il “Movimento 5 stelle” e primo dei non eletti, nonostante l’ottimo risultato con 232 voti.

108000 € destinati al Natale ma ancora siamo in attesa di vedere qualcosa

Quello appena trascorso è stato il week end durante il quale nelle città, piccole o grandi che siano, si sono inaugurate le luminarie e gli eventi natalizi. A Maddaloni le uniche luci accese sulla città sono quelle dei lampioni che di notte illuminano le nostre strade. Eppure sono stati destinati da questa amministrazione ben 108.000 euro per per il Natale, ma quale? Quello del 2024? Non sarebbe una cattiva idea, dato il colpevole ritardo di quest’anno, anticiparsi sul prossimo.”

Un notevole ritardo per il quale si attendono spiegazioni

Continua ancora Di Silvestro in merito al ritardo degli addobbi: “Dico colpevole perché non è possibile che questa città sia amministrata dagli stessi amministratori da sei anni e ancora debbano verificarsi ritardi nell’organizzazione di festività sentite dalla popolazione, come è quella del Santo Natale e dell’anno venturo. Credo che il Sindaco e l’Assessore competente debbano spiegare ai cittadini Maddalonesi le ragioni di questo ritardo, perché il silenzio non farà altro che creare distanze sempre più incolmabili tra cittadini e istituzioni.” Per chiuderla con un sorriso, in attesi di sviluppi in merito, potremmo dire che, al momento, il Natale a Maddaloni è come la nebbia a Milano per Totò: “C’è ma non si vede“!.

Nello Ferraro