00 2 min 3 mesi
Bis dei perugini a distanza di un anno

Grande successo con vittorie schiaccianti e percorso netto per gli uomini di coach Angelo Lorenzetti che, per la quarta volta in quattro giorni nel minitorneo a sei squadre svoltosi in India, sconfiggono gli avversari con un perentorio 3 a 0, bissando la vittoria intercontinentale dello scorso anno ottenuta in Brasile (solo Sada Cruzeiro e Trento c’erano riuscite prima). Finale mai in discussione con soli 53 punti subiti (parziali 25-13, 25-21, 25-19) contro i brasiliani dell’Itambè Minas.

4 vittorie su 4 per 3 a 0

Brasiliani già incontrati e sconfitti nel girone di qualificazione a tre squadre composto anche dagli indiani dell’Ahmedabad Defenders. Mentre in semifinale il team perugino ha sconfitto agevolmente i turchi dell’Halkbank Ankara, tranne il terzo set vinto al tie break per 31 a 29.

Dopo la vittoria mondiale si punta al campionato e alla coppa Italia

Dopo la vittoria bis del titolo iridato gli uomini del Presidente Gino Sirci, sostenuto dalle aziende umbre leader nazionali nei propri settori di competenza (Susa trasporti Spa, Sir Safety Sistem e Vim), puntano ora alla coppa Italia e, soprattutto, al campionato sfuggito lo scorso anno nei play-off dopo una regular-season stradominata che grida ancora vendetta e voglia di rivincita per Giannelli&C.

Nello Ferraro