00 1 min 2 mesi

Dovrà rispondere di ricettazione e false dichiarazioni sulla sua identità il 38enne di origini nigeriane che, fermato dai carabinieri alla guida di un’autovettura rubata, ha anche fornito false generalità. 

L’uomo, è stato fermato in Castel Volturno (CE), via domiziana altezza km 34,00, mentre era alla guida di una Toyota Yaris denunciata rubata in data 10.07.2021 presso la stazione carabinieri di Marano di Napoli (Na), dal 69enne proprietario di San Paolo Bel Sito (NA).

Nel corso del controllo, alla richiesta di fornire le generalità, il 38enne dal proprio telefonino ha mostrato agli operanti una foto a colori di un permesso di soggiorno riportante altro nominativo. I successivi accertamenti hanno, invece, permesso ai carabinieri di giungere alle sue esatte generalità.

L’autovettura sottoposta a sequestro in attesa di essere restituita al legittimo proprietario.

Redazione