00 2 min 3 mesi

Riceviamo e pubblichiamo

MADDALONI –Riscossa di Maddaloni esulta per quanto conseguito dal sindaco Andrea De Filippo, dal consigliere regionale Vincenzo Santangelo e dall’assessore Claudio Marone sulla questione della riapertura del pronto soccorso dell’ospedale locale. Il direttore generale Blasotti ha infatti confermato la volontà dell’Asl di Caserta di realizzare un nuovo pronto soccorso entro dicembre 2024.

“Un risultato eccellente – ha dichiarato il segretario Roberti – figlio, tra l’altro ed aspetto non trascurabile, dell’impegno profuso dal movimento “Riscossa di Maddaloni” rivolto a coagulare, intorno a sé, associazioni laiche e cattoliche che hanno mantenuto alto il livello di guardia della problematica. Un obiettivo che è stato possibile raggiungere anche grazie agli sforzi del nostro assessore Claudio Marone”.

Certamente l’apertura completa dell’ospedale dovrà seguire una “road map” che, giocoforza, passerà attraverso un adeguamento sismico e strutturale tale da rendere il nosocomio pronto, per fine dell’anno entrante, ad ospitare al meglio i reparti che di volta in volta verranno restituiti alla citta calatina.

Nel contempo “Riscossa di Maddaloni” monitorerà costantemente a che gli accordi verranno rispettati i tempi per i quali la stessa Asl si è impegnata

Redazione