00 3 min 4 settimane
Biglietto: “Settore in continua espansione”. Pirro: “Grande coinvolgimento dei pizzaiuoli napoletani”

Un premio intitolato al compianto presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, Sergio Miccù. L’idea è stata lanciata nella prima giornata di TuttoPizza, la fiera internazionale dedicata allo show business della pizza che fino a mercoledì è aperta, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, con 5 padiglioni estesi su 14mila metri quadri, agli operatori del settore.

Durante l’affollata conferenza di apertura, che ha visto i saluti dell’Assessore alle Attività Produttive della Regione Campania, Antonio Marchiello, del presidente della Mostra d’Oltremare, Remo Minopoli, della consigliera delegata Maria Caputo e dell’ex ministro dell’Agricoltura, Alfonso Pecoraro Scanio, è stata ricordata la figura dello storico fondatore e presidente dell’APN, Sergio Miccù, che, con il manager Raffaele Biglietto, ha ideato la fiera. 

Tra i traguardi raggiunti grazie anche all’impegno del compianto leader dei pizzaiuoli napoletani, così come è stato ricordato nel corso della prima giornata della fiera, l’istituzione del marchio Stg, Specialità Tradizionale Garantita, il riconoscimento Unesco per l’arte del pizzaiuolo, la professionalizzazione della figura del pizzaiuolo grazie a una partnership con gli Istituti alberghieri per corsi dedicati a questo profilo.

Durante la prima giornata il presidente nazionale della CNA, Dario Costantini, ha presentato i dati del mondo pizza: “Non si avverte un calo per il settore. Anzi, c’è tanta fiducia nel comparto anche da parte di investitori che provengono da altri mondi. Cambiano gli usi e i costumi: le pizzerie entrano anche negli alberghi stellati ma i clienti principali sono le famiglie che rappresentano il 48% del frequentatori”. 

Soddisfatti gli organizzatori, Raffaele Biglietto e Gianluca Pirro: “La fiera – dicono – è cresciuta parallelamente all’espansione del mercato della pizza. Numerosi i buyer esteri presenti perché ci viene riconosciuto il ruolo di anteprima del futuro, di vetrina delle novità. Ed è bello che questa vetrina sia proprio a Napoli. Continueremo a coinvolgere sempre di più la città. Dalla prima giornata e dai dati offerti dalla CNA si evidenzia anche un cambio di passo del mondo pizza, sia in termini di fatturato che di clientela”. 

“La fiera funziona – ha detto l’assessore regionale Antonio Marchiello – perché c’è la massima attenzione per questa filiera che ci riempie di orgoglio”.

Redazione