0 00 4 min 2 settimane 422

Il grande sogno comincia a prendere forma avvicinandosi verso la concreta realtà. Il progetto “I PASSI DELLO SPORT” è praticamente entrato nell’ultimo avvincente chilometro e, dopo una gara di solidarietà quasi senza precedenti, si intravedono all’orizzonte i frutti materiali di questa iniziativa che per tanti mesi ha coinvolto sportivi e cittadini di Maddaloni. “I PASSI DELLO SPORT”, ricordiamo, è il nome dell’iniziativa che si prefigge di allestire una grande palestra all’aperto in una zona periferica di Maddaloni (via Cornato) dove tutti potranno avere libero accesso per il piacere dei muscoli e soprattutto della mente (LEGGI IL NOSTRO SERVIZIO CON VIDEOINTERNISTA REALIZZATO A MAGGIO). Un’idea, nata principalmente sui social, che ha letteralmente travolto gente comune, appassionati, ed imponenti sponsors che hanno contribuito con ingenti offerte al “sogno” messo in piedi dal pediatra Stefano Piccolo, dall’attore-regista Michele Cupito e dal Presidente dei “Road Runners” di Maddaloni, Michele Campolattano. L’iniziativa si pone l’obiettivo aggregante di coinvolgere, in un grande spazio all’aperto, amatori e professionisti, appassionati e semplici cittadini, alla ricerca di piccoli momenti di benessere. Proprio in queste ore è partito un bonifico di ventimila euro all’azienda che fornirà i macchinari che tra qualche giorno faranno il loro arrivo a Maddaloni in attesa che si completino gli iter burocratici presso il Comune, sin dal primo momento sostenitore dell’iniziativa. I ventimila euro raccolti sono frutto del grandissimo cuore della popolazione (i famosi salvadanai sparsi per tutta la città) e di una serie di iniziative realizzate in questi mesi a sostegno dell’iniziativa. Senza dubbio è risultato fondamentale anche il contributo di alcuni grandi sponsor (che saranno resi noti al momento dell’inaugurazione) che non hanno fatto mancare il loro “peso” nella realizzazione del progetto.

I famosi salvadanai che in questi mesi hanno contribuito alla raccolta fondi

Ventimila euro di donazioni rappresentano una cifra sicuramente importante che testimonia come l’iniziativa abbia fatto breccia nel cuore della gente. “Con il bonifico partito in questi giorni – spiega Stefano Piccoloabbiamo completato la prima fase del progetto, quella più importante che riguardava l’attrezzistica. Adesso arriva l’ultimo tratto di questa che è a tutti gli effetti un’impresa. Ci piacerebbe tanto portare dei miglioramenti nella zona dove sorgerannoI Passi dello Sport”. Ci piacerebbe rendere il più accogliente possibile lo spazio di via Cornato, renderlo accessibile ai diversamente abili e portare tanto “colore” nelle zone adiacenti. Il merito di questo “miracolo” – sottolinea il pediatra maddalonese – è tutto dei miei compagni di viaggio (oltre a Cupito e Campolattano meritano una citazione speciale anche Domenico Santo e Vincenzo Carfora), sempre presenti e sempre pronti a supportarmi durante questo faticoso viaggio. Ringraziamenti sinceri e non di circostanza anche all’Amministrazione Comunale e al sindaco Andrea De Filippo che ha ridotto al minimo i tempi burocratici ed è stato vicino al progetto sin dai primi vagiti. Il grazie più forte, ovviamente, è per tutti i cittadini maddalonesi. In loro ho visto gesti di solidarietà nei nostri confronti che mai avrei immaginato”.