0 00 2 min 5 anni 27

Una giornata da dimenticare quella che si è appena conclusa. Maddaloni ostaggia di piromani? Molto probabilmente si, perchè la sensazione è nettamente questa, e cioè che la natura dei vari roghi che quotidianamente vengono appiccati, non sono accidentali.
Da pochi minuti è stato domato l’ennesimo rogo, in via Fortini, località Collepuoti, ai confini con il territorio appartenente al comune di Santa Maria a Vico.
A prendere fuoco è stato un rudere agricolo dove c’erano materassi e oggetti utili al lavoro nei campi.
Le fiamme hanno interessato anche la coltivazioni dove 10 ettari mais erano pronti per la raccolta.
Per fortuna, grazie all’intervento della polizia municipale, dei vigili del fuoco e della protezione civile, il peggio è stato scongiurato, mettendo in salvo il duro lavoro nei campi di mesi e mesi.
Restano da chiarire dei dubbi che sono totalmente legittimi in virtù del fatto che oggi, a poche centinaia di metri di distanza, si sono sviluppati tre incendi (un altro a Cervino)
Quello raccontato nell’articolo di oggi pomeriggio clicca per leggere l’articolo
ha avuto ripercussioni sul traffico che si è sviluppato in via Forche Caudine con code chilometriche.
Speriamo che questi delinquenti siano presto acciuffati dalle forze dell’ordine perchè la regolarità con la quale questi roghi vengono appiccati sta assumendo una preoccupante valenza, a discapito della collettività, nel caso di cui sopra del singolo ma, soprattutto dell’ambiente, sempre più martoriato da questi fenomeni.

l'intervento di oggi pomeriggio loc giardinetti
l’intervento di oggi pomeriggio loc giardinetti