00 1 min 1 mese

CASERTA- “Eventi meteorologici come quello di stanotte hanno forza e incisività diversa, maggiore. Sono queste le conseguenze del cambiamento climatico“.

Lo ha spiegato Giuseppe Miselli, direttore della federazione di Coldiretti Caserta, commentando i danni che la grandinata di questa notte (tra giovedì e venerdì) ha provocato alle coltivazioni di Terra di Lavoro.

Le conseguenze peggiori si sono registrate nell’area di Villa Literno, dove chili e chili di ghiaccio hanno messo in ginocchio le colture di fragole e pomodori.

Noi come Coldiretti – ha aggiunto Miselli – siamo già al lavoro per verificare l’entità dei danni. Spetterà alle istituzioni attivare linee per risarcire imprenditori agricoli colpiti

Redazione