00 1 min 2 mesi

Nella serata del 29 dicembre u.s., i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Salerno, unitamente a personale della Compagnia Intervento Operativo del X° Reggimento Carabinieri Campania, a Salerno, hanno sequestrato diversi kg di materiale pirotecnico non a norma, venduto in maniera illegale da una bancarella abusiva del centro cittadino.  In esito ai controlli, i militari hanno comminato al venditore una sanzione amministrativa dell’importo di 5000,00 euro. L’attività di prevenzione e repressione, che sarà intensificata per l’imminente festa di capodanno, segue il sequestro dei 20 kg di materiale esplodente illegale, quali fuochi d’artificio abilmente nascosti da ignoti in un terreno agricolo incolto a Siano (SA) e rinvenuti nella serata del 26 dicembre scorso dai Carabinieri della locale Stazione.

Redazione