00 2 min 1 mese

Prevenzione, sensibilizzazione e cura contro gli effetti del Fuoco di Sant’Antonio. La giornata di profilassi e mobilitazione si è svolta presso l’oratorio don Peppe Diana

VALLE DI MADDALONI- Esaurite le dosi messe adisposizioni dall’Asl. Cominciata in sordina si è conclusa con una grande affluenza la giornata dedicata all’informazione e alla vaccinazione contro Herpes Zoster (HZ). L’iniziativa, promossa dal comune di Valle di Maddaloni, dall’Asl Caserta e dell’Aft Maddaloni-Valle di Maddaloni (aggregazione funzionale territoriale di medicina generale), ha avuto lo scopo di diffondere ed incentivare una maggiore conoscenza in materia di prevenzione del cosiddetto “Fuoco di Sant’Antonio”. All’iniziativa della “Giornata Spegniamo il fuoco di Sant’Antonio” hanno partecipato Saverio Misso (direttore sanitario dell’Asl) e Antonella Scalera (direttrice del distretto sanitario 13). Il tutto si è svolto presso l’oratorio don Peppe Diana. “Un ruolo fondamentale è stato svolto e compete ai medici di base -spiega il sindaco Francesco Buzzo- e proprio per questo sono stati presenti Innocenzo Lombardi coordinatore AFT e i medici di AFT Maddaloni-Valle di Maddaloni. La prossima iniziativa sul territorio si svolgerà presso il comune di Santa Maria a Vico”.

Redazione