0 00 2 min 1 anno 320
Il ricavato dei mercatini sarà destinato sia all’acquisto di attrezzature sportive per i bambini che di pacchi natalizi per famiglie bisognose

L’associazione di promozione sociale “Riforma del pensiero“, attivissima nel comune di Portico, sta per tagliare il nastro della Iª edizione del Natale a piazza Berlinguer. Un ritorno dopo aver animato l’intera estate con importanti e coinvolgenti iniziative di aggregazione, rivolte principalmente ai giovani. Con il patrocinio del comune, sabato 4 dicembre alle ore 19.00 si darà ufficialmente lo start per una serie di eventi che andranno avanti fino al 22 dicembre, giornata conclusiva delle manifestazioni.

Le casette in legno sono state messe a disposizione dal comune di Roccamonfina. Una collaborazione tra enti per valorizzare il territorio, unendo forze e disponibilità: ci saranno artigiani locali e gustosi prodotti gastronomici. Un’occasione per acquistare regali per sé e per gli altri, incrementando il commercio locale ed il lavoro artigianale.

Se Natale è soprattutto solidarietà e generosità, in questa iniziativa è racchiuso il senso vero di comunità. L’associazione “Riforma del pensiero” lo trasmette e lo applica, a partire dai più piccoli, educando a valori positivi con esperienze di vita vera, che donano gioia e riempiono il cuore, oltre a regalare momenti di spensieratezza. Così come sono realizzati a mano dai soci dell’associazione i personaggi che coloreranno la villa: elfi, folletti e pupazzi di neve dipinti dai bambini di Portico di Caserta.

Un lavoro minuzioso ed appassionato a cui l’associazione tutta, che raggruppa soci di 3 fasce generazionali, si sta dedicando dalla fine dell’estate. Non mancheranno gli spettacoli per adulti e bambini e la classica casetta di Babbo Natale.