0 00 2 min 7 mesi 272

Arriva l’ufficialità di una voce che circolava già da qualche giorno. Il mondo del calcio torna a fermarsi pur parzialmente. Dopo la Serie C, prima in assoluta a rinviare il ritorno in campo, il mondo dei dilettanti mette nero su bianco e, dopo l’annuncio di diverse delegazioni regionali, anche la Campania chiude stadi e rinvia a data da destinarsi il primo turno del 2022. Attraverso il Comunicato Ufficiale n. 82 del 3 gennaio, il Comitato Regionale Campano presieduto da Carmine Zigarelli, sospende le gare in programma nel fine settimana tra l’8 e il 9 gennaio. Si ferma la Serie D, il campionato di Eccellenza, la Coppa Italia di categoria e tutti gli altri tornei fino alla Terza Categoria, compresi ovviamente i settori giovanili. Una decisione inevitabile visto l’aumento esponenziale dei contagi e soprattutto la decisione di molti Comuni di chiudere gli impianti sportivi. Già dalla prossima settimana saranno valutate soluzioni per il ritorno in campo ma è chiaro che il GREEN PASS RAFFORZATO rappresenterà la prerogativa principale e strettamente necessaria per la ripresa degli sport di contatto fino al prossimo 31 marzo (attuale data di cessazione dell’emergenza epidemiologica). Anche per la Maddalonese, quindi, rinviato il primo appuntamento del nuovo anno che prevedeva la gara in trasferta contro il Napoli United, partita valida per la seconda giornata di ritorno del girone B