0 00 4 min 4 mesi 192

La settimana suessolana è stata relativamente tranquilla, se non fosse stato proprio per gli ultimi giorni che ancora sono stati caratterizzati dalla questione Ospedale.

Prima di questo: il massimo di interesse era dovuto al fatto che i comuni non avevano reiterato la disposizione di chiusura dei plessi scolastici nonostante i numeri dei positivi alti. Cervino e San Felice a Cancello si sono allineati al comune di Arienzo nella disposizione della sospensione della mensa scolastica.

La situazione positivi Covid è questa al momento in cui scriviamo:

  • Arienzo: 156
  • Cervino: 217
  • San Felice a Cancello: 502
  • Santa Maria a Vico: 505

Un totale per la Valle di Suessola di 1380.

Dato dunque buono in quanto sembra proprio che il picco si sia raggiunto e ora si dovrebbe andare verso un lento ma graduale miglioramento.

Finalmente il comune di Arienzo ha da poco inserito un dato importante che può aiutare molto nella comprensione della situazione reale: il dato degli “Ospedalizzati”. Nel piccolo comune suessolano al momento questo dato è: 0!

Dato questo degli ospedalizzati importante in quanto aiuta a capire la situazione in termine di congestionamento del sistema sanitario e aiuta pure a capire se certi sacrifici, vedi lo spostamento di reparti dell’ospedale A.G.P., sia giustificato o meno. Speriamo che anche altri comuni forniscano un analogo dato.

Appunto Ospedale, che come si diceva, ha movimento la settimana appena trascorsa.

Nella giornata di ieri il sindaco Guida con un post sulla propria pagina Fb ha annunciato l’arrivo in Piazza Lettieri delle telecamere di Rai Tre proprio in riguardo della situazione dell’Ospedale. Curiosamente anche il sindaco di San Felice a Cancello – Giovani Ferrara – ha in pratica dato lo stesso annuncio sebbene abbia scritto, invece di Piazza Lettieri, “sul nostro territorio” che non è proprio la stessa cosa.

Annuncio questo curioso visto che San Felice a Cancello assieme con Santa Maria e Cervino dopo un incontro con il direttore dell’Asl si è ritenuto soddisfatto delle rassicurazioni poste. Anche il sindaco di Arienzo ha per così dire “sfruculiato” il collega Ferrara nel chiedergli se avesse cambiato idea in merito all’Ospedale. Nessuna risposta.

Altra cosa: nel post il sindaco Ferrara annunciava che vi era stato un incontro di una delegazione, non è chiaro se della sola San Felice o comprendente anche i comuni di Santa Maria e Cervino, proprio con l’Asl Caserta. Incontro cui purtoppo non si conoscono i contenuti, né i risultati. Anzi, se non fosse stato per quel post i cittadini nemmeno erano a conoscenza di tale meeting.

Vedremo la prossima settimana se vi saranno sviluppi oppure se anche i nostri politici locali saranno distratti dall’elezione del prossimo Presidente della Repubblica.

In chiusura riportiamo una notizia di sport, anche se non piacevole è cioè la morte di Gianni Di Marzio che proprio in San Felice a Cancello aveva cominciato a muovere i primi passi da allenatore.